Mare e vento

Spiagge lontane dalla folla, lidi attrezzati, scogliere a picco, baie nascoste ed un vento forte che spazza le nuvole e porta via i pensieri
Questo è il mare e il vento della Sicilia Occidentale... dove l’ambiente costiero e marino si integrano alla perfezione, e dove il vento si trasforma in adrenalina per chi ama la vela, il kite e il windsurf.

Oltre 150 chilometri di costa che si alternano tra bianchi arenili e ripide scogliere lungo le quali si aprono incontaminate calette, alcune raggiungibili solo via mare, altre adagiate all’interno di splendide aree protette come la Riserva Naturale dello Zingaro.
Da Castellammare a San Vito lo capo e poi giù, come spinti dal vento, in questo viaggio lungo la costa della Sicilia Occidentale fino alle bianche spiagge quasi inviolate di Petrosino, Mazara e della Riserva Naturale di Capo Feto.

Un mare in cui immergersi, da vivere e godere ma anche una costa ricca da scoprire tra riserve naturali, borghi medievali, villaggi di pescatori, mulini a vento, saline e tonnare.
Oltre 150 chilometri di coste tutte diverse tra loro, adatte a tutti e per tutti i gusti, in grado di regalare colori ed emozioni sempre diverse.

Dall’azzurro al blu cobalto, qualunque sia il colore delle vostre vacanze la Sicilia Occidentale saprà donarvi emozioni ed immagini indimenticabili.
Distretto Turistico Sicilia Occidentale, terra di fascino in un mare di emozioni!

Musique Dance Theâtre
07/09 - 08/09 - 09/09 - 10/09 - 11/09/2017
Dal 7 al 11 settembre 2017 torna a Favignana la terza edizione del festival soulful house “The Djoon Experience Favignana”, nato dalla partnership...
Il comune copre l'intera isola di Pantelleria che è estesa più di 80 km² (4 volte circa l'isola di Lampedusa) e si trova a 110 km a sud ovest della Sicilia e 70 a est nord est della Tunisia, la cui...
Musique Dance Theâtre
31/05 - 04/06/2018
Sarà la quarta edizione del festival “The Djoon Experience Favignana 2018” ad aprire la stagione estiva nelle isole Egadi. L’esclusivo evento,...
Cala Gadir: offre le vasche termali più facilmente accessibili a cielo aperto e per questo spesso le più affollate durante il giorno ma che consentono splendide bagni nelle notti di luna o all'alba...
Nella Cala Bukutu, una baia dallo splendido mare, secondo la leggenda, approdò una nave francese, scampata al naufragio con il prezioso carico del quadro della “Madonna di Custonaci”, ora venerato...

Pages